domenica 29 novembre 2015

VIII° Padenghe Half Marathon (Padenghe sul Garda - BS) - 29 novembre 2015

Qualche settimana fa avevo ricevuto un messaggio da un ragazzo, che fa parte della società Amatori Lecco, 
chiedendomi se ero interessato a partecipare con loro alla gita sociale a Padenghe sul Garda a fare, appunto, la mezza maratona e poi, per proseguire la giornata, andare a visitare una cantina, presso zona Franciacorta, seguita da un pranzo. 
(Deposito chiavi delle auto... incustodito!)
Così senza pensarci troppo avevo accettato il suo "invito" dove alla fine eravamo un bel gruppo di circa 45 persone e ho notato che non c'erano solo quelli dell'Amatori Lecco (erano in 12 a correre), ma era presente anche qualcuno della S.E.V. di Valmadrera, dell'Atletica Lecco e tanti altri. 
Ci siamo trovati a Lecco come punto di ritrovo e insieme, col pullman, siamo andati sul Lago di Garda per partecipare alla "VIII° Padenghe Half Marathon" che ha visto circa 1300 atleti partenti sotto un bel sole ed una temperatura gradevole. 
Arrivati sul posto avevo cominciato a fare le solite operazioni pre-gara e subito avevo notato che c'era tanta gente con un bel clima di Festa e di Sport. 
Per me era la prima volta che partecipo a questa manifestazione e subito mi avevano accennato che il percorso non era adatto per registrare il proprio tempo personale. 
Infatti era un tracciato piuttosto impegnativo con la partenza subito in salita, c'erano diversi saliscendi e in particolare c'era una bella salita tosta da "spaccagambe" posto verso il 17° km. 
Lo start era alle ore 10 in punto, sotto il bellissimo Castello del paese con una bella vista sul Lago di Garda, e anche questa volta mi ero messo in primissima file a fianco ai due ragazzi 
con i palloncini che avevano il compito di concludere la prova in 1 ora e 30 minuti. Sicuramente non era stato un compito per niente facile a causa del percorso nervoso e non era possibile mantenere lo stesso ritmo per tutta la gara. 
I primi dieci chilometri di gara tutto filava liscio ed era, a mio parere, un pò monotona. Dopo metà gara invece era il percorso era più piacevole dove cominciavano i vari saliscendi fino al 18° km. 
Da lì in poi era quasi tutta in discesa fino ad arrivare nuovamente in paese dove era posto il traguardo. 
(Podio femminile)
Ero stato in compagnia con i palloncini fino al 16° km, dove poi avevo iniziato ad aumentare il passo affrontando bene quella salita dura recuperando parecchie posizioni. 
(Podio maschile)
Cavalcato questo muro si correva su strada sterrata per circa mezzo chilometro dove avevo cercato di spingere ancora sempre di più perchè ormai ero quasi alla fine. 
video
Ecco che stavo per affrontare l'ultima discesa, supero il cartello del 20° km, spingo ancora sempre di più dove qui avevo iniziato anche a sentire un grosso fiatone, ma non mi importava! 
Finalmente ecco che affronto gli ultimi metri in pianura facendo uno bello scatto finale e ho tagliato il traguardo col tempo di 1h 27' 39" classificandomi 178° assoluto su 1.155 finisher. 
Come sempre sono rimasto pienamente soddisfatto della corsa e di essere riuscito a concluderla sempre sotto i 90 minuti come avevo sempre impostato prima di ogni mezza maratona. Dopo la corsa, faccio le solite cose post-gara e raggiungo il punto di ritrovo dove c'erano tutti gli altri ragazzi. 
Da qui abbiamo preso il pullman e siamo andati ad Adro, in Franciacorta, e siamo andati a visitare la Tenuta di Villa Crespia dove c'era una ragazza che ci aspettava per fare la guida visitando le vigne, le cantine e tutto il processo produttivo per la creazione del Vino che era quasi totalmente meccanizzata. 
A fine visita ci aspettava quello che ci meritavamo di più: un bel pranzo all'interno di questa location davvero curata, ben tenuta, in una dimora signorile mangiando un ottimo pranzo degustando, ovviamente, i vari tipi di vino della casa: dall'aperitivo fino al dolce! 
Abbiamo passato un bel pranzo con un'ottima compagnia fino al tardo pomeriggio! 
Voglio concludere ringraziando di nuovo la società Amatori Lecco di avermi dato l'opportunità di partecipare a questa bella gita sociale, grazie!
Per vedere il sito della gara: clicca qui !

domenica 22 novembre 2015

9° Maratonina Città di Crema (Crema) - 22 novembre 2015

Eccomi di nuovo con le scarpette da strada dove ho partecipato a un'altra mezza maratona e questa volta è toccata a Crema, situata nella bassa Pianura Padana, in provincia di Cremona, che è giunta alla sua 9° edizione denominata "Maratonina Città di Crema" organizzata dall'Associazione Sportiva Dilettantistica Bike & Run che tutto si è concluso nel miglior dei modi. 
C'è stato un pieno d'iscrizioni tanto da infrangere il record della passata edizione: 1515 classificati contro i 1360 del 2014. 
Oltre alla mezza competitiva c'era anche la 10 km non competitiva, la "Marian-Ten", memorial Marianna Rota, che è giunta alla sua 6° edizione che ha visto partecipare ben 849 persone. 
Appena ero arrivato sul posto di ritrovo subito si sentiva il primo e vero proprio freddo stagionale che sono stati poi mitigati da una splendida giornata di sole con una temperatura ideale per correre con condizioni pressoché perfette. 
La partenza e l'arrivo era nel centro di Crema, presso la bella e centralissima Piazza Garibaldi, e a soli 100 metri più in là invece c'era la Palestra della scuola dove era presente tutte le operazioni pre e post gara. 
Il percorso era prevalentemente tutta pianeggiante e veloce su strada, tranne la presenza di quattro cavalcavie e un pò di sterrato. 
Alla partenza (lo start era alle 9:15) mi ero messo vicinissimo ai pacer (palloncini) che avevano il compito di concludere la corsa in 1 ora e 30 minuti. 
Sicuramente sarebbe stato più bello se avessi corso da "solo" e con la mia testa, ma questa volta avevo ancora preferito di stare in fianco a loro per avere il giusto passo che faceva per me. 
I chilometri scorrono velocemente e col passare del tempo mi sentivo sempre più in forma e ogni tanto pensavo se era arrivato il momento di provare a staccare dal gruppo e correre con un passo più veloce. 
(I gemelli Dematteis... non solo Corsa in Montagna...)
Ma questa decisione la rimandavo sempre più in là fino a quando, al cartello del 16° km, avevo iniziato ad allontanarmi dai pacer e di proseguire per "conto mio". 
Da quel punto in poi avevo iniziato ad andare con un ritmo poco sotto i 4 minuti al chilometro e stavo iniziando anche a recuperare parecchi atleti. 
Vedendo che riuscivo a recuperare tante persone, mi veniva la voglia di spingere sempre di più fino alla fine! 
L'ultimo chilometro è stato molto bello perchè si correva nella via centrale del paese con la presenza di tante persone che facevano il tifo. 
Ancora pochi metri, faccio un ultimo sforzo e avevo concluso la corsa col tempo di 1h 28' 20" classificandomi 228° assoluto su 1.515 finisher. 
Come sempre sono rimasto molto soddisfatto della prova e che forse avrei fatto un bel tempone se avessi mollato i pacer un pò prima, ma non l'avevo fatto perchè non volevo poi rimanere senza benzina prima di arrivare all'arrivo. 
Concludo facendo i miei complimenti all'organizzazione, e a tutti i suoi ragazzi, che è stato davvero super eccellente tutto da ogni punto di vista!
Per vedere il sito della gara: clicca qui !

domenica 15 novembre 2015

II° Cangrande Half Marathon (Verona) - 15 nivembre 2015

L'Asd Gaac 2007 e Veronamarathon Eventi Srl hanno organizzato, nella città di Romeo & Giulietta, la "XIV° Verona Marathon", la "II° Cangrande Half Marathon" e la non competitiva denominata "Last 10 Veronamarathon" aperta a tutti che ha visto partecipare più di 5000 appassionati! 
Per me è la prima volta che partecipo alla mezza maratona, insieme al percorso della maratona, e il tracciato sinceramente non mi ha proprio del tutto entusiasmato perchè si correva, per la maggior parte, in "periferia" andando a percorrere lungo il fiume Adige in direzione zona Valpolicella. 
Ovviamente, e senza ombra di dubbio, invece è stato davvero uno grande spettacolo l'arrivo e la partenza, che era nello stesso punto, presso la bellissima Piazza Brà con l'Arena che faceva come da sfondo: uno scenario davvero incantevole! 
Come al solito ci tenevo a fare una buona corsa cercando di riuscire a completare sotto i 90 minuti e devo dire che questa volta è stato un pò difficile per alcuni motivi. 
Il primo è che stranamente mi avevano assegnato il colore del pettorale dell'ultima area d'accesso alla partenza. Per cui, purtroppo, mi ero trovato davanti una marea di gente (eravamo poco più di 6.000 persone) e al momento dello sparo, avvenuto alle ore 9, ci avevo messo poco più di un minuto per passare sotto il gonfiabile della partenza. 
Appena ero passato sopra il tappeto del chip ero andato subito esternamente alla coda cercando di recuperare tutte quelle persone che avevano un passo molto lento. 
Per circa 2,5 chilometri ho dovuto fare un pò di slalom per poter riuscire a prendere il mio ritmo di gara. Man mano che correvo la prima cosa che volevo fare era quello di riuscire a recuperare il palloncino (pace maker) di 1h 30min, ma non dovevo comunque andare troppo forte perchè altrimenti rischiavo di saltare "per aria" verso la fine. 
Verso il settimo chilometro ancora non riuscivo a vedere il ragazzo con il palloncino e così avevo provato ad aumentare un pochino il passo per poter riuscire ad agganciarlo il prima possibile.
Finalmente verso a metà gara vedo il palloncino e così mi ero affiancato a lui, ma sono stato in compagnia solo fino al 15° km e poi ho dovuto mollarlo. "Ma perchè? Che cosa ti è successo?!?" beh... purtroppo ho dovuto assolutamente fermarmi per andare in "bagno"! 
Meno male che c'erano i bagni chimici proprio in quel momento che ne avevo prorpio bisogno! Fatto quello che dovevo fare, avevo ripreso la corsa con un passo molto veloce perchè volevo assolutamente riprendermi il punto dove avevo "mollato" prima! 
Qua avevo iniziato a recuperare tantissimi atleti e stranamente riuscivo a correre forte senza andare in "crisi"! 
Al cartello del 19° km ero riuscito, finalmente, a recuperare il ragazzo del palloncino e senza voltarmi indietro avevo cercato di andare sempre più forte perchè ormai mancava veramente poco all'arrivo. 
Si ritornava in centro cittadino, curva a sinistra, ultimo sprint all'interno nella gremita Piazza Brà dove avevo tagliato il traguardo col tempo finale di 1h 28' 08" classificandomi 223° assoluto su 2.773 finisher (2.694 sono stati quelli che hanno concluso la maratona). 
Per me è stata una grande prova, sono rimasto pienamente soddisfatto della corsa e di averla affrontata bene fino in fondo!
Per vedere il sito della gara : clicca qui !