domenica 9 febbraio 2020

Mezza del Castello (Vittuone - MI) - 9 febbraio 2020

Per la quarta volta ho partecipato alla "Mezza Maratona del Castello" che è giunta alla sua 16° edizione svoltasi a Vittuone (MI), un evento poditisco competitivo organizzato dalla società Atletica '99 che ha messo in piedi una buona organizzazione grazie agli ampi spazi che aveva a disposizione per accogliere al meglio tutte le funzioni utili per svolgere alla perfezione questa giornata di Sport.
Il tracciato di gara non è proprio un granchè perchè si correva quasi nel nulla e si snodava all'interno del Parco Agricolo Sud della provincia di Milano in mezzo ai campi, tra storiche cascine e fontanili.
Però il tracciato era ormai consolidato e super collaudato negli anni, era perfetto per tentare di fare un buon tempo grazie al percorso super veloce, tutto piatto tranne negli ultimi 300 mt che c'era un ponte da superare prima di tagliare il meritato traguardo.
La partenza era scattata alle ore 9 in punto e subito avevo deciso di correre "forte" per cercare di stare sempre davanti rispetto al gruppo dei palloncini (pacemaker) di 1h 30'; avevo deciso di provare a gareggiare "da solo" senza aver loro come riferimento.
Ogni chilometro controllavo a quanto andavo e notavo che ero sempre intorno ai 4'08"/km, non avevo mai superato la solita media del 4'15"/km e questo mi aveva un pò stupito!
Però continuavo a pensare che sarei andato in crisi intorno al 15° km se tenevo sempre questo ritmo, avevo anche cercato di rallentare un pochino il passo ed invece questa volta era andata molto meglio, ero andato oltre alle mie aspettative che sinceramente non me lo sarei mai proprio aspettato!
Appena avevo superato il cartello del 20° km avevo iniziato un pò a commuovermi perchè sentivo che stavo facendo una bella gara, ecco che affronto questa "maledetta" ed unica salita, supero il ponte, una bella volata finale lungo la discesa su sterrato e ho tagliato il traguardo col tempo di 1h 27' 29" classificandomi 118° assoluto su 861 finisher.
Per me oggi è stata una giornata top, piene di sorprese anche perchè ero riuscito a registrare il miglior tempo in questa manifestazione che ancora adesso non riesco a capire come avevo fatto :-) e ... avanti così !
Per vedere il sito della gara: clicca qui !

sabato 8 febbraio 2020

Campionato Brianzolo (Agrate Brianza) - 8 febbraio 2019

Oggi pomeriggio è andata in scena la 4° prova del Campionato Brianzolo e questa volta è toccata alla società ASD Gamber de Cuncuress di Concorezzo che ha creato un bel tracciato all'interno del Parco Aldo Moro presso Agrate Brianza (MB).
Percorso di quasi 2 km con un ottimo fondo erboso, tutto mosso, tante curve secche rendendo la gara davvero molto faticosa, da spacca gambe, si doveva cambiare continuamente il ritmo, rendendo però tutto questo una competizione davvero divertente!
Come da programma noi siamo partiti alle 16 e dovevamo affrontare 3 giri dove inizialmente, al momento dello sparo, mi trovavo molto indietro proprio perchè non ero riuscito (o forse perchè non ne avevo voglia) a fare un piccolo riscaldamento, per poi riuscire ad aumentare il passo negli ultimi due giri.
Anche qua credo di aver tirato abbastanza, però forse potevo tirare ancora un pò di più, ma nella mia testa diceva di non cercare di strafare troppo perchè, come da routine, il giorno dopo avevo una mezza maratona da affrontare.
Alla fine ho completato la prova col tempo di 23' 23" classificandomi 85° posto su 127 finisher (categorie SM40 - SM45 - PM - SM- SM35).
Per vedere il sito della gara: clicca qui !

domenica 2 febbraio 2020

Half Marathon dei Mille (Bergamo) - 2 febbraio 2020

La società Follow Your Passion, il grande circuito multisportivo, ha ufficialmente aperto la nuova stagione con la mezza maratona svoltasi questa mattina a Bergamo, la "Bergamo City Run" che è giunta alla sua ottava edizione coinvolgendo oltre 3000 atleti che in questo lungo week-end di sport hanno bonariamente invaso le strade della città.
I primi ad aprire le danze sono stati quelli dell'Urban Night Trail dei mille (sabato sera), mentre domenica sono partiti "La 10 Dei Mille" (competitiva e non competitiva), la staffetta a 3 ed infine la Bergamo21 Half Marathon.
Il percorso era nuovo, interamente disegnato in Città Bassa e non più da Bergamo Alta come nelle passate edizione, rendendo ovviamente il tracciato molto più veloce anche se alla fine non era del tutto pianeggiante.
La partenza e l'arrivo erano lungo la Via Sentierone e per quelli iscritti alla Mezza Maratona si doveva affrontare due giri (partenza scattata alle 9:40) su un percorso davvero carino con tante curve da superare rendendo la competizione divertente e mai noiosa.
Al momento dello sparo ero partito abbastanza forte dove avevo cercato di rallentare un pochino il passo per poter essere raggiunto dai palloncini (i pacemaker) delle 1h 30'.
... con i compagni del gruppo Falchi di Lecco ...
Però notavo che ero sempre davanti, che il gruppo non arrivava mai anche perchè avevo la sensazione di andare con un ritmo lento ed invece le gambe giravano alla grande.
Certo che non riuscivo comunque a tenere costante il passo, anche perchè il percorso era tutto in falsopiano; nei tratti leggermente in discesa riuscivo a spingere forte giusto per recuperare i secondi persi in salita.
Alla fine sono riuscito a completare la prova col tempo di 1h 28' 39" classificandomi 136° assoluto su 1228 finisher (in 341 hanno chiuso la 10° km competitiva).
... ottimo pranzo post-gara :-) ...
Sono rimasto pienamente soddisfatto del tempo del tutto inaspettato anche perchè avendo fatto la campestre poche ore prima non pensavo appunto di fare un tempone che era da tanto tempo che non riuscivo a farlo e chissà se avrò ancora "fortuna" di ripetere lo stesso risultato nelle prossime mezze.
Per vedere il sito della gara: clicca qui !

sabato 1 febbraio 2020

Campionato Brianzolo (Oggiono) - 1 febbraio 2020

Oggi ho partecipato alla terza prova del "Campionato Brianzolo" a Oggiono organizzata dai ragazzi della società ASD Avis Oggiono.
Un bel percorso di 2 km ricavato in un grande pratone adiacente al Centro Sportivo Comunale e il fondo era fortunatamente all'asciutto tranne in alcuni quei pochi tratti che era fangoso, ma comunque era tutto bello da correre!
Come sempre noi siamo partiti alle 16 e dovevamo affrontare 3 giri per un totale di 6 km dove inizialmente non ero partito forte perchè non volevo affaticare troppo le gambe visto che il giorno dopo avevo in programma, come al solito, una mezza maratona.
... la salita da "spacca-gambe" ...
Ma poi, come sempre, sentivo che volevo spingere un pò di più, avevo quella voglia di prendere quello che avevo davanti... dove alla fine avevo gareggiato quasi sul serio! Ho completato questa prova col tempo di 25' 10" classificandomi 103° posto su 153 finisher (categorie SM40 - SM45 - PM - SM - SM35), personalmente sono soddisfatto della mia prestazione e direi che ho tenuto una buona media (4'10"/km) nonostante la durezza del percorso!
Per vedere il sito della gara: clicca qui !

lunedì 27 gennaio 2020

Semi-Marathon International de Marrakech (Marocco) - 26 gennaio 2020

Per me è stata la prima esperienza di running in terra straniera, la prima sul continente africano, in Marocco Occidentale, e precisamente a Marrakech dove ho partecipato alla 31° edizione de "Marathon & Semi Marathon International de Marrakech" che ha visto coinvolgere poco più di 8.500 partecipanti!
La partenza e l'arrivo erano presso lungo l'Avenue de la Ménara dove intorno c'erano (almeno credo) tutte le funzione pre e post gara, ho scritto "credo" perchè ero uscito dal Riad pronto per correre.
Il Riad significa "giardini" e sono come dei Bed & Breakfast, ovvero piccole case tradizionale in stile marocchino con un giardino all'interno dotate di camere.
Ho gareggiato sul percorso della mezza maratona con partenza scattata alle ore 9:30 (mentre alle 8:30 erano partiti quelli della maratona) e si gareggiava intorno alle mura del Medina toccando i Giardini dell’Agdal, le Tanneries (le concerie), il Souq di Bad Doukkala rendendo il tracciato di gara davvero molto bello, molto scorrevole in una città che sapeva sorprendere ad ogni passo su strade circondate da palmeti, aranceti e ulivi.
... la Torre della Moschea di Koutoubia (alta 77 metri) ...
... il meraviglioso Palazzo El Badi ...
C'erano anche un sacco di bambini lungo la strada che erano lì pronti ad accoglierci, a farci il tifo, con le loro mani alzate per ricevere il cinque... insomma un ambiente e un percorso davvero stupendi che ero così contento di essere andato fin là!
... numerosi calessi trainati dai cavalli ...
Come prestazione cronometrica non avevo grosse aspettative, volevo solo divertirmi ammirando il panorama, assaporare l'aria del Marocco e soprattutto cercare di arrivare fino al traguardo per conquistare la medaglia finisher!
... un bel piatto di lumache pre-gara ...
... spuntino pomeridiano : la zuppa marocchina ...
... cous cous alla marocchina ...
I chilometri passavano abbastanza velocemente, però notavo che non riuscivo a tenere costante il passo, era un continuo di alti e bassi.
... verso il traguardo ...
"Vabbè!" mi ero detto, tanto sapevo che non avrei fatto una buona competizione, ma poi quando mi rendevo conto che potevo forse riuscire a concludere con il solito tempo, allora avevo iniziato sì a cercare di gareggiare seriamente ed infatti ho tagliato il traguardo, inaspettatamente, col tempo finale di 1h 30' 49" (tempo dallo sparo : 1h 31' 53") classificandomi 515° assoluto su 6929 finisher.
... canti e balli all'arrivo ...
Al traguardo c'era una grandissima festa con tanto di musica e balli tradizionali, era davvero molto bello, commovente e poi il momento più clou della giornata era il ricevimento della bella medaglia finisher che era da troppo tempo che aspettavo!
Che altro dire? Avrei ancora tante altre cose da scrivere di questo viaggio, ma non voglio allungare troppo il racconto... e mi rendo conto che non ha molto senso descrivere l'esperienza a parole, ma bisogna esserci, toccare con i propri piedi e vedere con i propri occhi l'atmosfera che si respirava!
... colazione tipica del riad prima della gara ...
Voglio riportare di seguito le foto più significative di questa bella vacanza giusto per farvi capire il clima che si sentiva a Marrakech così seducente, solare, avvolgente, sensuale... e direi anche magica!
... la famosa piazza Jamaa el Fna ...
Tutto ruota attorno a Jamaa el Fna che è la Piazza principale di Marrakech, anzi il cuore pulsante, l'anima di tutta la città che, pensate, fa parte dell'Unesco come "Capolavoro del Patrimonio orale e immateriale dell'Umanità"!
... incantatori di serpenti ...
Una piazza che si trasforma con il passare delle ore, con le prime luci dell'alba ci sono i chioschi che vendono spremute d'arance per pochi dhiram, gli incantatori di serpenti, numerosi calessi trainati dai cavalli, per non parlare poi dei motorini che sfrecciano a tutta velocità sfiorando tra i passanti che per loro era una cosa più che normale.
... ottima spremuta d'arancia per pochi dhiram ...
Con il calare della luce, al tramonto, tutto cambia volto lasciando spazio alla musica tradizionale, ai danzatori e soprattutto alle tante bancarelle dedicati al cibo, alla ristorazione, tutto a cielo aperto, avvolgendo la piazza di profumi e di... fumi!
... video di come viene preparato il the marocchino ...
Spettacolare è stato anche il Souk (mercati) presenti in quei tanti ed infiniti vicoli della Medina che era così difficilissimo da uscirne, era un vero e proprio labirinto!
... video tra le vie del souk ...
Ogni souk prendeva il nome della merce, per esempio c'era il souk del ferro, c'era quello che costruiva strumenti musicali, il souk delle babbucce, lavorazione del cuoio, della paglia, del legno e così via... era un vero e proprio spettacolo ad ogni angolo!
... un bel giro con quad-bike ...
Ovviamente ho visitato tante altre belle cose ... ma è meglio che mi fermo qua altrimenti rischio di prendere di nuovo l'aereo :-)
... con tutto il gruppo deaf ...
Ultimissima cosa... vorrei ringraziare tanto lo staff del gruppo "Deaf Italy Marathon Group 2014", amici sordi sparsi in tutta l'Italia, per aver organizzato questa bella trasferta extraeuropea :-) e non vedo l'ora di attendere e di scoprire quale sarà la prossima meta... grazie!
Per vedere il sito della gara: clicca qui !