sabato 29 luglio 2017

Bergamo Urban Trail (28 luglio 2017)

Nell'ambito delle Orobie Ultra Trail, che è giunto alla sua terza edizione, quest'anno si è arricchito di una nuova gara dedicata ai trail runner meno esperti, ovvero "Bergamo Urban Trail": 20 km di sviluppo e 700 metri di dislivello positivo in città in notturna. 
Non potendo mai partecipare alle due gare classiche che sono dedicati ai veri super eroi (OUT - Orobie Ultra Trail di 140 km con 9.500 mt D+ / GTO - Gran Trail Orobie di 70 km con 4.200 D+), come da destino, oggi ho avuto la possibilità di partecipare a questa bellissima gara (massimo 500 partecipanti) con partenza venerdì alle 20:30 da Campo Utili (Bergamo) e con l'arrivo presso la fantastica Piazza Vecchia a Bergamo Alta. 
Essendo una competizione che si correva di notte, con l'obbligo quindi di avere la pila frontale, avevo avvisato l'organizzazione che avevo il problema all'udito (audioleso) perchè sul regolamento era riportato anche che bisognava portare un cellulare per poter chiamarli in caso di emergenza cosa che non riuscivo a farlo. 
E così, fortunatamente, loro hanno accettato la mia domanda d'iscrizione però ad una sola condizione: che dovevo fare la gara insieme a un altro atleta che mi faceva da accompagnatore. Così iniziai a chiedere in giro dove alla fine ho trovato un mio amico (e collega) della società Evolution Sport Team che ha dato la sua disponibilità a farmi da "angelo custode". 
... la partenza ...
Dopo aver fatto le solite operazioni pre-gara ubicato all'interno della PalaNorda (grande impianto sportivo), che era anche il Quartier Generale, insieme al mio accompagnatore, siamo andati verso Campo Utili dove c'era la punzonatura e il controllo del materiale obbligatorio per poi recarsi sulla linea della partenza. 
... Tad sullo sfondo con il suo accompagnatore a fianco ...
La prima parte di gara si correva prevalentemente quasi su tutta pista ciclabile all'interno del Parco dei Colli ed era tutta facile, era quasi tutta spingere, c'erano alcune salite, ma niente di impegnativo. Dopo il 12° km circa il percorso si faceva invece sempre più duro con delle ascese più significative andando verso il punto più alto del tracciato, ovvero San Vigilio che era posto sopra Bergamo Alta. In questo ultimo tratto di gara avevamo una visione spettacolare, magnifica e magica: si vedeva tutta la città Bergamo vista dall'alto... di notte, davvero uno scenario unico ed indescrivibile! 
... Bergamo ...
Stupendo è stato anche quello di ammirare in lontananza Bergamo Alta circondata dalle mure medievali, dalle torri illuminati dei vari monumenti storici, circondata sempre dalle luci e dalla Luna piena, è stata una cosa che non ho mai visto in vita mia! 
... Piazza Vecchia dove è posizionato il traguardo ...
Superata la vetta ecco che c'era l'ultimo chilometro e mezzo tutta in discesa, si attraversava tra le piccole vie del centro storico per poi fare un salto sulla rampa finale per poi trovarsi davanti ai nostri occhi la Piazza Vecchia gremita di gente che ci hanno accolto con un lungo applauso per il traguardo che abbiamo raggiunto insieme! 
... selfie con la Piazza Vecchia al traguardo ...
Alla fine abbiamo impiegato con un ottimo tempo di 1h 51' 48" classificandoci 57° assoluto su 393 finisher. Subito dopo ho ringraziato infinitamente il mio collega per aver accettato di essermi stato accanto per tutta la competizione perchè senza di lui non avrei mai fatto questa esperienza... grazie! Ringrazio anche gli organizzatori per aver ideato questo stupendo percorso "breve" e quindi di aver dato la possibilità di provare anche a noi "meno esperti" di correre a notte fonda su e giù per i colli bergamaschi che ha un suo fascino davvero unico ed indimenticabile!
Per vedere il sito della gara: clicca qui !

Nessun commento:

Posta un commento