lunedì 28 luglio 2014

Presolana Trail (Passo della Presolana) - 27 luglio 2014

Domenica 27 luglio è andata in scena una corsa in montagna chiamata "Presonala Trail" (ex Orobie SkyRace) valevole come prova unica di Campionato Italiano di Corsa in Montagna Lunghe Distanze organizzata dall'Asd X Bionic Running Team di Migidio Bourifa in collaborazione con l'Asd Fly-Up di Mario Poletti. Tracciato di 20 km con partenza e arrivo presso la località Passo della Presolana (Bg) con un dislivello totale di +/- 2.100 metri. 
 
Ha visto partecipare un discreto numero di atleti: 132 atleti tutti di alto livello come il grande campione bormino Marco De Gasperi, Luca Cagnati, Xavier Chevrier, Marco Leoni solo per citarne alcuni, per il campo femminile grande presenza di Elisa Desco (fresca campionessa mondiale di Skymarathon a Chamonix), Debora Cardone e tante altre. 
Dopo aver scambiato due tre parole con De Gasperi che mi aveva spiegato come era il percorso della gara ci siamo messi in prima fila e alle 9:30 era partita la corsa e tutti insieme abbiamo iniziato a prendere subito la prima e lunga salita. 
Non avevo prefissato nessun obiettivo anche perchè era la prima volta che partecipo a questa manifestazione e avevo sentito parlare bene della bellezza del percorso. Inizialmente si correva su una leggera salita in un bosco fino a raggiungere la Baita Cassinelli dove poi si iniziava la vera, lunga e dura salita. 
Direi anche che è stato veramente difficile a salire perchè il sentiero era quasi tutto su ghiaia, sassini piccoli e ogni passo che salivo mi sembrava di tornare indietro. 
Superato questo "ostacolo" si passava davanti la bella Cappella Savina e qua il panorama era davvero mozzafiato! 
Da qui ancora in leggera salita abbastanza percorribile sempre sui sassi andando a passare davanti la Grotta dei Pagani dove il sentiero finalmente era in discesa fino ad arrivare al Passo Pozzera
Da qua sempre in discesa si andava al Rifugio Rino Olmo su un sentiero davvero molto bello e divertente. 
Poi c'era di nuovo una salita abbastanza breve che si andava a Passo Olone, seguito poi da una lunga discesa e da qualche falso piano verso Malga Presolana.
In questo tratto di discesa sono stato molto prudente perchè era molto scivoloso a causa della pioggia caduta durante la notte, c'era tanto fango. Un vero peccato perchè il sentiero era davvero molto bello e si poteva correre molto bene e spingere al massimo se era asciutto. Dopo circa 20 minuti di corsa si arrivava appunto alla Malga dove si affrontava un'altra salita molto lunga (anche qua in alcuni tratti su ghiaia) che si andava nuovamente al Passo Pozzera dove eravamo passati prima. 
Da questo punto in poi il ritorno di circa 6 chilometri era esattamente uguale a quella dell'andata. Mentalmente ho detto che era facile e che ormai era quasi finita, ma in realtà non è stato così. Non finiva più questa ultima parte e per me è stato più difficile, faticoso correre per tornare indietro sullo stesso tracciato passato due ore prima. 
Poi finalmente un pò di divertimento: si scendeva lungo la discesa "sciando" grazie appunto alla ghiaia. Arrivato di nuovo alla Baita Cassinelli c'era ancora un lungo falso piano, con qualche leggere discesa nel bosco che si andava di nuovo al Passo della Presolana. 
Dopo quasi 3 ore di gara finalmente vedo sotto di me l'arco dell'arrivo, ultima curva, ultimo sprint e ho fermato il cronometro col tempo finale di 2h 57' 50" classificandomi 65° assoluto su 131 finisher. Il titolo di Campione Italiano di corsa in Montagna Lunghe Distanze è stato assegnato al grande Marco De Gasperi della Forestale (2h 07' 28"). 
Ovviamente nel campo femminile il titolo è stato assegnato a Elisa Desco dell'Atletica Alta Valtellina (2h 36' 02"). Concludo scrivendo che è stata una bella gara, percorso molto bello con dei panorami delle Orobie davvero molto belli, panoramici e che vale la pena ritornarci di nuovo. Ops dimenticavo una cosa di rilevanza importanza: come da routine, dopo la grande fatica io e la mia fan siamo andati a Lovere sul Lago d'Iseo a mangiare un bel piatto di pesce e un fantastico gelato alle fragole :-) che delizia !!!
Per vedere il sito della gara : clicca qui !

2 commenti:

  1. Complimenti per la gara e per l'interessante descrizione del percorso!

    RispondiElimina
  2. Grazie 10000!!! ;-)
    Ciao ciao

    RispondiElimina