domenica 20 novembre 2016

Bobbio Vertical Kilometer (Introbio) - 20 novembre 2017

L’associazione Valsassina Trail Team A.S.D. ha organizzato una manifestazione sportiva competitiva di "Vertical Km" che è giunta alla sua terza edizione denominata "Bobbio Vertil Kilometer - BVK". In questa mattinata di Sport è stato coinvolto ben 300 atleti (sold out in largo anticipo), numero massimo di pettorali messi a disposizione dalla società per garantire a tutti quanti una migliore organizzazione da tutti punti di vista. 
Il meteo non è stato dalla nostra parte, il cielo era grigio, ma fortunatamente non ha piovuto durante la manifestazione anche se poi il tracciato era già ormai bagnato, ma non era poi così tanto scivoloso come pensavamo. 
La partenza era presso la piazza principale di Introbio (586 m s.l.m.), in Valsassina, con l'arrivo posto ai Piani di Bobbio (1662 m s.l.m) affrontando 3,9 km di sviluppo con 1070 metri di dislivello positivo (!). 
Un percorso che si svolgeva su sentieri di montagna, molto impegnativo, tutta in salita con alcuni tratti in sentiero erboso passando per pendii ripidi e rocciosi, con fondi instabili. Alle 10 erano partiti prima le donne e 20 minuti dopo gli uomini. 
... il "pasta party" post gara ...
Inizialmente si correva su strada asfaltata in piano per circa 200 metri, per poi prendere il sentiero con una pendenza molto dura dove avevo già ceduto la corsa con il passo veloce. 
... Valsassina vista dalla cima Piani di Bobbio ...
Purtroppo, dopo solo pochi minuti di gara, si era creato un grosso tappo dove ci siamo fermati perchè si doveva passare quasi uno alla volta perdendo parecchio tempo. Sarebbe bello che gli organizzatori risolvano questo problema per le prossime edizioni trovando delle varie soluzioni. 
... festa Gustinquota ...
Uno potrebbe essere quello di creare delle partenze scaglionate, oppure allungare il percorso in paese di qualche chilometro per poter così "sciogliere" il plotone prima di prendere la vera e propria rampa. 
... gli ultimi metri di fatica ...
Superato questo imprevisto, ho ripreso la mia corsa spingendo al massimo per recuperare il tempo perduto recuperando parecchi atleti. 
... il muro della pista "di Corda" ...
La prima parte si correva all'interno del bosco con pendenze abbastanza impegnative con la presenza di alcuni tratti leggermente facili dove riuscivo a correre. 
Una volta uscito dal bosco si immetteva sulla pista di scii "di Corda" affrontando tutto il resto del percorso su di essa. 
Questa ultima salita sulla pista era un vero e proprio muro, dove avevo dato il massimo spingendo sempre di più mettendo le mani sulle ginocchia cercando di non mollare mai. Ecco che verso la fine si vedeva in cima l'arrivo della Cabinovia dove vicino era ubicato l'arrivo. 
... Vittori Serena, prima donna al traguardo, 46' 39" ...
Mancava veramente ancora poco, da lontano si iniziava a sentire la voce dello speaker, si cominciava a vedere tanta gente e con l'ultimo sforzo ho tagliato il traguardo col tempo di 49' 42" classificandomi 54° assoluto su 300 finisher. 
... Antonioli Daniel, primo classificato, 38' 50" ...
Come sempre sono rimasto soddisfatto della mia gara e di averla affrontata senza grosse difficoltà riuscendo ad andare sempre in progressione fino alla fine. 
... cabinovia gratuita ...
Mi piacerebbe per la prossima stagione usufruire delle racchette perchè sono convinto che con l'aiuto di questi "mezzi" riuscirei ad abbassare notevolmente il tempo (oggi molti atleti li avevano, anche se poi non è proprio corretto, cioè o tutti o nessuno, oppure si potrebbe stilare due classifiche separate). 
... Gruppo Falchi Lecco ...
Contestualmente alla gara c'è stata anche la grande festa di preapertura dei Piani di Bobbio, chiamata "Gustinquota", targata ITB, che ha attirato numerosa partecipazione di pubblico e di tifosi.
Per vedere il sito della gara: clicca qui !

Nessun commento:

Posta un commento